Miele di eucalipto, proprietà e caratteristiche

Nelle zone centrali dell'Italia, in particolare nel Lazio, esiste una fitta vegetazione di eucalipti, alberi originari dell'Oceania importati e piantati nel territorio italiano durante il periodo delle bonifiche palustri. E' da qui che arriva la maggior parte del miele di eucalipto prodotto in Italia.


Questo miele uniflorale è apprezzato oltre che per il suo sapore particolare anche per le numerose proprietà benefiche che lo caratterizzano.

Caratteristiche e proprietà del miele di eucalipto

Quando si presenta in forma cristallinizzata ha una grana molto sottile, con una consistenza fitta e pastosa molto caratteristica. Anche la colorazione tende a consolidarsi nella fase di cristallizzazione raggiungendo un colore tendente al bianco avorio, mentre nelle fasi precedenti passa dall'ambra al grigio. Il profumo balsamico del miele di eucalipto è particolarmente aromatico: fresco e intenso richiama immediatamente gli aromi della pianta, concentrati nei fiori e nelle foglie.

Oltre a riunire tutte le proprietà che ogni miele porta in dote si distingue soprattutto per le proprietà che gli derivano dai fiori di eucalipto, in particolare:

  • è usato per curare tutte le affezioni del cavo respiratorio: disciolto in tisane, infusi o latte grazie all'aroma balsamico derivato dall'eucaliptolo e alle sue virtù antibatteriche sa essere di ottimo aiuto per sedare la tosse, sciogliere il catarro, dare sollievo alla gola secca e irritata.
  • è un buon antibiotico naturale
  • in erboristeria è utilizzato in preparati che abbinano le sue virtù a quelle della propoli: in commercio si trovano sciroppi ricavati dagli estratti di queste potenti sostanze naturali, in grado di offrire benefici e virtù curative per l'organismo debilitato dall'inverno
  • grazie alle sue proprietà antisettiche, è di ottimo aiuto per curare alcune lievi patologie legate all'apparato urinario. In particolare è in grado di offrire sollievo nei casi di cistite, in virtù delle sue capacità antibatteriche
  • ricco di enzimi ha la capacità anche di abbassare lievemente la febbre
  • è utile anche come vermifugo e ha un buon potere cicatrizzante per curare afte ferite della bocca: in questi casi è necessario spalmare la parte interessata con una piccola parte di prodotto
  • in caso di intestino pigro è un buona abitudine concedersi ogni giorno un cucchiaio di miele di eucalipto, da usare disciolto in un po' d'acqua al mattino o come dolcificante per tisane.